Conviene investire in borsa? la MIA opinione dopo 4 anni


Prima di fare il mio primo deposito mi ricordo che per anni ho mantenuto un interesse distaccato, leggevo con interesse le notizie di economia e mi piaceva guardare le notizie sulla borsa in tv e mi chiedevo: “Conviene investire in borsa?”

La risposta breve è sì, e prima inizi e meglio è. Se prendiamo la borsa Americana come riferimento, dove possiamo investire facilmente online ormai in pochi secondi, non ha mai smesso di salire nonostante le crisi, guerre e periodi piatti si è sempre ripresa e ha continuato la sua crescita. Quindi è come comprare con i tuoi soldi qualcosa che molto probabilmente salirà di valore nei prossimi anni. Comprando delle azioni prendi di fatto una quota di aziende come Google, Apple, Tesla ecc. è quindi chiaro che conviene.

Conviene investire in borsa
Conviene investire in borsa

Con la borsa hai la possibilità di crearti una seconda entrata se ora stai lavorando ed hai uno stipendio fisso: la borsa è veramente ideale nella tua situazione. Credo che un lavoratore dipendente con entrate fisse sicure sia il tipo di persona che più può trarre vantaggio economico investendo in borsa.

Questo perchè puoi destinare una parte di stipendio, anche minima, depositandola sul tuo broker ogni mese, e sfruttare l’interesse composto per raggiungere negli anni cifre che con il solo stipendio sarebbero impossibili da raggiungere.

C’è un detto famoso che dice “lavoriamo tanto per i soldi, è giusto che loro lavorino per noi” e l’interesse composto di fatto ha questo scopo: far lavorare i tuoi soldi per te.

Il guadagno medio che ti puoi aspettare dipende ovviamente dalla tua tolleranza al rischio e del tempo che puoi dedicarci.

  • Se non puoi/vuoi dedicarci troppo tempo e vuoi rischiare il meno possibile:

Ti consiglio di investire sull’indice SPX500: se non sai cosa è, semplicemente comprando un unico prodotto (come un’azione regolare) investi nelle 500 più grosse aziende Americane.

Quanto ti farà guadagnare? Il ritorno storico dell’indice SPX500 è dell’8,5% annuo.

Questo è un dato medio quindi in alcuni anni sarà di meno e in altri anche molto di più come è successo di recente. Comunque il valore di riferimento ti dà l’idea del potenziale che puoi ottenere investendoci regolarmente ogni mese per anni.

Tra l’altro in questo modo hanno dimostrato che otterrai un maggior ritorno sui tuoi soldi del 92% dei professionisti che gestiscono il capitale.

Proprio così, anche se non sai nulla di borsa e questo è il primo articolo in merito che leggi, andando su qualsiasi broker e investendo solo sull’SPX500 batterai il 92% dei professionisti del settore.

Come avrai capito questo indice è anche molto diversificato per sua natura quindi le flessioni che vedrai avvenire giornalmente saranno molto limitate rispetto ad un portafoglio classico, in quanto di fatto è come se investissi sull’economia Americana in toto.

  • Se non vuoi/puoi dedicarci troppo tempo ma comunque non hai problemi ad alzare leggermente il rischio per ritorni maggiori.

In questo caso ti consiglio di dare un occhiata ai broker che offrono la funzionalità di copy trading, in particolare ti consiglio Etoro.

Come funziona il copy-trading?

Molto semplicemente ti permette di investire non solo sulle azioni singole ma anche sui portafoglio di trader professionisti dei quali puoi controllare le statistiche e cosa hanno fatto da quando hanno iniziato sulla piattaforma.

Investire sui Copy-traders è molto più facile che investire in singole azioni e mantenersi il portafoglio da soli, in quanto di fatto deleghi tutta la gestione ad altri professionisti semplicemente copiando, su quella posizione, tutto quello che fanno loro, e quindi prendendoti gli esatti stessi guadagni senza dover far nulla.

Se vuoi dedicarci tempo e vuoi bilanciare tu il rischio a seconda della tua tolleranza al rischio, diventare un esperto e magari diventare un Popular Investor in futuro.

In questo caso ti consiglio di iniziare a studiare e imparare come valutare le aziende e come gestire un portafoglio.

La mia opinione è che tutti possono imparare indipendentemente da cosa hai studiato, se hai tempo e voglia da dedicarci puoi imparare a gestirti il portafoglio in modo profittevole.

Perchè è richiesto tempo?

in breve: per potere essere profittevoli è indispensabile sapere bene su cosa si investe, quindi per ogni azienda è necessario studiarne il business, il bilancio e capire bene come opera e come guadagna.

Molti investitori inesperti comprano quello che sentono dire da amici o parenti o, molto frequentemente, quello che sale in quel momento.

Ovviamente quando sale va tutto bene ma quando l’azione scende? Vendere tutto in panico è il modo più facile per perdere soldi in borsa, e per non farsi prendere dal panico l’unica soluzione è: aver studiato prima l’azienda e averne fiducia anche nei momenti di crisi.

Conviene investire in borsa oggi o in questo periodo?

Questa è una domanda che si chiedono tutti quando vogliono avvicinarsi al mondo degli investimenti in borsa ma cominciano ad avere dubbi a causa di un evento possibilmente negativo che potrebbe succedere o sta succedendo.

Sarò sincero: ogni giorno ci sarà sempre un possibile evento negativo che potrà succedere. Onestamente non ricordo un singolo giorno in cui non ci fossero notizie negative sui giornali e previsioni catastrofiche, e nonostante questo la borsa ha sempre continuato a salire e continuerà a farlo.

Gli eventi negativi sono sempre successi e continueranno a succedere ma si tratta appunto di eventi che hanno un inizio e una fine.

Ricordo a fine Febbraio 2020, quando c’e’ stato il mega crollo dei mercati mondiali e ovviamente vedere il proprio portafoglio scendere del 10% o più in un giorno ha un certo effetto anche su chi investe in borsa da anni, anche su di me che ho una buona tolleranza al rischio in genere.

Però mi è bastato ricontrollare le aziende che avevo nel portafoglio, considerando i loro bilanci e il loro business, ho pensato “c’è veramente una di queste aziende che ho nel portafoglio che potrebbe andare in fallimento per questo evento così tragico?” e la risposta è stata “no” su tutte così ho deciso non solo di tenere le posizioni che stavano scendendo ogni giorno, ma anche di acquistarne di più su alcune approfittando del prezzo “scontato”.

E questo mi ha permesso di guadagnare molto bene da Marzo in poi.

Quindi tornando alla domanda originaria: “Conviene investire in borsa oggi o in questo periodo?” La mia risposta è sempre sì, conviene iniziare il prima possibile. L’unica cosa da tenere a mente è di puntare sempre ai prossimi 2-3 anni o più. Magari raggiungerai il tuo obiettivo di guadagno molto prima, ma il fatto di avere la possibilità di tenere le posizione aperte per anni ti porta “dalla parte del banco” aumentando di molto le tue possibilità di guadagno.

Ti sconsiglio di mettere tutto su un unica azienda, a prescindere da quanta fiducia ti dia, parti sempre aprendo una prima posizione che ti consenta di aggiungere in futuro se il prezzo scende.

In questo caso non solo non avrai problemi se vedrai la posizione andare in rosso una volta aperta, ma anzi ti piacerà avere la possibilità di prendere azioni di quella azienda ad un prezzo scontato rispetto a prima.

Personalmente non ho nessun rimorso per le posizioni che ho aperto e sono immediatamente scese di valore, anzi succede nella maggior parte dei casi. I rimorsi che ho sono per quelle azioni che invece sono cresciute immediatamente subito dopo aver aperto la prima posizione non dandomi la possibilità di aggiungere più denaro quando il prezzo era molto conveniente

Conviene investire in borsa online?

Fino a pochi anni fa investire in borsa era davvero complicato, anche ora ho provato ad aprire un conto per investire con la mia banca che non è molto avanti su queste cose e mi hanno fatto chiamare 2-3 numeri, ricevere una chiamata e mandato documenti da rispedire con firma, ho subito rinunciato.

Con l’evento dei broker online è tutto più semplice, ti registri sul sito del fornitore del servizio, invii i documenti e la prova di residenza (ti chiedono la classica utenza per dimostrare la validità dell’indirizzo) e hai la possibilità di investire da subito senza inutili attese.

Alcuni broker ti danno la possibilità di depositare tramite carte di credito o di debito, mentre per gli altri devi giusto aspettare i tempi tecnici del bonifico.

Come sicurezza e garanzie i migliori brokers per investire in borsa autorizzati non hanno nulla da invidiare ai servizi bancari, e in alcuni casi offrono anche di più.

Il mio consiglio a riguardo è di scegliere un broker regolato e per quanto riguarda la sicurezza: utilizzare una password che non si usa su altri siti, attivare l’SMS di controllo per quando ti colleghi da un nuovo dispositivo se possibile, e in questo modo non dovrai preoccuparti di nulla se non di guadagnare il più possibile investendo in borsa.

Articoli Recenti